Domande da porre al Reumatologo

Domande da porre al Reumatologo


Un reumatologo è specializzata nel trattamento di condizioni legate al tessuto connettivo - muscoli, le ossa e il sistema immunitario. Approcci di trattamento si concentrano su queste aree e la loro capacità di scongiurare infortuni e malattia. Domande da porre quando si consulta un reumatologo approcci preoccupazione di trattamento, lo sviluppo dei sintomi e le misure da adottare per migliorare una condizione esistente.

Come fare i miei sintomi si riferiscono alla mia condizione?

Una visita a un ufficio del reumatologo tipicamente prima comporta una serie di domande volte a determinare che cosa sta causando i sintomi. Secondo Lakeside Community Healthcare, i sintomi possono apparire come muscolare, osseo o dolori articolari o problemi di mobilità, ad esempio, una gamma limitata di movimento in alcuni movimenti. I sintomi possono includere dolore sordo o taglienti in una o più aree, e può essere intermittente o costante. Condizioni che comportano o legati ai disturbi reumatiche comprendono l'osteoporosi, l'artrite reumatoide e il lupus. In alcuni casi, una lesione precedente o l'uso eccessivo di un muscolo o congiunto possono indebolire un territorio e, infine, provocare i sintomi di una persona sta vivendo in maniera regolare. Comprendere la relazione tra i sintomi e la condizione di base che causa i sintomi fornisce informazioni su come evitare di aggravare ulteriormente una condizione esistente.

Quali tipi di trattamento sono coinvolti?

Trattamenti per le condizioni reumatoide possono variare a seconda della zona interessata e la gravità dei sintomi di una persona, secondo l'Istituto Nazionale di artrite e muscolo-scheletrico e malattie della pelle. Come il dolore è un sintomo comune, approcci di trattamento può comportare l'uso di farmaci di dolore-sollievo, come steroidei o analgesici non steroidei. Infiammazione delle ossa o alle articolazioni comporta una risposta del sistema immunitario che lavora per proteggere l'area interessata. Condizioni in cui il sistema immunitario svolge un ruolo più attivo possono richiedere farmaci corticosteroidi, che influenzano come il corpo regola i livelli ormonali e la funzione del sistema immunitario. Altri approcci di trattamento per le condizioni reumatoide includono la terapia fisica, stecche o graffe, e la chirurgia nei casi in cui il danno articolare o osso esistente è grave.

Quali misure posso prendere per migliorare la mia condizione?

Una volta che un reumatologo diagnosi la causa di una condizione, il passo successivo comporta lo sviluppo di un piano generale concepito per trattare i sintomi correlati. In alcuni casi, un piano può includere più di un tipo di trattamento, ad esempio, un farmaco dolore accoppiato con l'esercizio fisico quotidiano. Domande riguardanti quotidiano passi una persona può adottare per migliorare la sua condizione in grado di fornire informazioni sul modo in cui una persona può ulteriormente sostenere o contribuire al processo di recupero. Sapere quali attività o movimenti aggravare una condizione può aiutare una persona migliore monitor e evitare di re-si verificano sintomi di dolore, secondo HealthTree, un sito web di salute e fitness. La diagnosi precoce va un lungo cammino verso la riduzione della probabilità di osso o di danno articolare, in modo da i sintomi che persistono per più di pochi giorni possono giustificare una visita di ritorno al reumatologo in casi in cui un particolare approccio di trattamento comporta poco o nessun miglioramento precoce.


articoli Correlati