Disturbi canale uditivo

Disturbi canale uditivo


L'orecchio è diviso in tre sezioni: esterno, medio e orecchio interno. Il condotto uditivo è parte dell'orecchio esterno. L'orecchio esterno è la parte esterna dell'orecchio, incluso il lobo, estendentesi nell'orecchio e stoping al timpano. Il condotto uditivo è la sezione tra l'esterno dell'orecchio e del timpano. Questa zona può sviluppare problemi a causa sia danni fisici interni (ad esempio problemi con seni) e danni esterni (ad esempio, malattie della pelle).

Colpo diretto alla mascella

Un duro colpo alla mascella può causare danni al condotto uditivo. Il danno spesso distorce la forma del canale e in molti casi si restringe. A volte questo può essere corretto.

I tumori non cancerose

I tumori benigni possono sviluppare all'interno del canale uditivo e causare blocchi. Questo a volte può causare una perdita di udito. A volte questi tumori possono essere rimossi chirurgicamente o con il laser.

Ceruminoma

Ceruminoma è un tumore delle cellule che producono cerume. Il cancro si sviluppa spesso nel primo terzo del condotto uditivo e si diffonde verso l'esterno. Questa forma di cancro può essere trattato con la chirurgia.

Pericondrite

Pericondrite è una condizione caratterizzata da una infezione localizzata nel lobo, condotto uditivo, o entrambi. Questo può essere l'insorgenza di lesioni, piercing, o quelli con un sistema immunitario debole.

Osso temporale Frattura

L'osso temporale è un osso che contiene l'orecchio interno, orecchio medio, e il condotto uditivo. Un improvviso colpo alla dell'osso temporale che causa una frattura può danneggiare il condotto uditivo da contorcersi esso.