Dilemmi etici in Counseling per bambini

Dilemmi etici in Counseling per bambini


I bambini vedono consulenti per una serie di motivi. Durante una sessione di consulenza, il consulente valuta i giovani alla ricerca di problemi o sintomi di un disturbo emotivo. Un consulente dovrebbe rimanere obiettivo per quanto riguarda le informazioni che i suoi giovani azioni di pazienti. Tuttavia, possono sorgere dilemmi etici e sfidare la neutralità del consulente, offuscando così il suo giudizio clinico.

Processo decisionale dilemmi

L'American Counseling Association capisce che i consulenti sono spesso di fronte a decisioni difficili che mettono alla prova il loro codice etico o morale. In quanto tale, l'ACA offre linee guida per i medici per aiutarli a lavorare attraverso decisioni difficili. Una delle cose più importanti per un consigliere di ricordare è di non prendere la situazione di persona, e per prendere una decisione che mantiene il bambino - e altri - cassaforte. Consiglieri sono addestrati per rimuovere emotivamente se stessi da uno scenario di fornire consulenza imparziale e obiettivo di un bambino o la sua famiglia.

Crossing Boundaries

Il legame tra un bambino e il suo consigliere può diventare molto speciale, soprattutto se il bambino è carente guida dei genitori o adulto nella sua vita. Mentre un collegamento forte è OK, il rapporto tra il consulente e suoi clienti deve rimanere professionale e non attraversare alcun confine. Un esempio di attraversamento di un confine è se il consulente pagato per il bambino di andare in gita con la sua scuola perché i suoi genitori non potevano permetterselo. Consiglieri devono anche essere attenti a rivelare troppe informazioni su se stessi ai propri clienti. Le sessioni non sono un momento per consulenti di auto-rivelare, né è opportuno farlo in qualsiasi momento.

HIPAA

La Portabilità e Accountability Act assicurazione sanitaria è un diritto di riservatezza che vieta la condivisione di informazioni cliniche di un cliente senza le forme di accordo di rilascio corretto. Ciò significa che se l'insegnante di un bambino chiama e chiede al consulente di vedere le note della seduta di terapia, il consulente deve rispettare HIPAA e non rilasciare alcuna informazione. Solo i genitori del bambino o tutori in grado di determinare a chi rilasciare alcune informazioni. Alcuni consiglieri possono trovare che questo è un dilemma etico, soprattutto se credono che un insegnante, per esempio, potrebbe beneficiare di avere alcune informazioni. Tuttavia, i consulenti non devono ignorare le leggi di riservatezza HIPAA o possono affrontare multe e sanzioni per farlo.

Relazioni doppi

Una relazione duale è un termine clinico usato per descrivere quando una consulente fornisce servizi terapeutici per due persone che sono parenti prossimi, diretti o associazione, come fratelli, un marito e una moglie o due collaboratori. Un doppio rapporto possono causare dilemmi etici per i consulenti se i due individui parlano l'un l'altro durante le loro sedute di terapia. Può diventare difficile per il consigliere di conservare le informazioni private, soprattutto se si sente che qualcosa di sfida i suoi valori personali o sistema di credenze.


articoli Correlati