Demenza causata dalla malattia di Parkinson

La malattia di Parkinson è un disturbo del sistema nervoso centrale che nel corso del tempo rallenta i movimenti, provoca squilibrio, tremori e rigidità muscolare. Più di 1,5 milioni di persone negli Stati Uniti sono colpiti da questa malattia progressiva e debilitante. La malattia di Parkinson è di solito diagnosticata in persone con più di 50 anni i pazienti Alcuni di Parkinson soffrono di un disturbo secondario chiamato malattia demenza di Parkinson.

Di Parkinson demenza correlati non è raro

Si stima che circa il 20 per cento delle persone affette da volontà di Parkinson ad un certo punto durante il corso della malattia diventare diagnosticata la malattia di Parkinson demenza (PPD).

PPD può richiedere anni per superficie

I pazienti che soccombono alla demenza correlata di Parkinson mostrano tipicamente segni di PDD fino almeno 10 anni dopo la loro disturbo primario è stato diagnosticato.

I pazienti ad alto rischio di PDD

Paziente di un Parkinson che ha sofferto problemi di controllo del motore più acuti e aveva sintomi allucinatori è più probabile che sia suscettibile di demenza.

Altri fattori di rischio includono un punteggio superiore a 25 su una scala di valutazione della malattia di Parkinson che i medici usano per misurare i progressi della malattia, e di essere più di 70 anni.

Segni comuni di PDD

Ci sono molti sintomi di un paziente con malattia di Parkinson possono presentare per indicare la presenza di PDD. L'elenco comprende il pensiero rallentato e confusione, problemi di memoria, distraibilità, sbalzi d'umore e allucinazioni

Perché PDD verifica

Si ritiene generalmente che la demenza nel Parkinson non è una diretta conseguenza del disturbo del sistema nervoso centrale.

Alcuni malati di Parkinson e la demenza sono alterazioni cerebrali simili a persone con malattia di Alzheimer.

Altre possibili cause di demenza di tipo sintomi

Quando i sintomi quali agitazione, deliri e le difficoltà linguistiche sono presenti, il medico può verificare se una carenza lento tiroide o vitamina B-12 può essere che imitano i sintomi della demenza.

Familiari a più alto rischio per la demenza

Uno studio condotto dalla Mayo Clinic nel 2007 ha rilevato che i parenti immediati di persone che hanno il morbo di Parkinson hanno un rischio molto più elevato di sviluppare demenza rispetto alle persone che non hanno parenti stretti con la malattia.


articoli Correlati