Cure a base di erbe per la Vertigo

Vertigo è spesso pensato come una semplice paura delle altezze, o è associato a sensazioni di vertigini, disorientamento e anche la paura. In realtà, è di solito un sintomo di un disturbo dell'orecchio interno o del sistema nervoso centrale. A seconda del tipo e del grado della malattia, un numero di cure erboristeria vertigini sono disponibili. Se si dimostreranno meno efficace, visitare il vostro medico.

Aiutare il cervello

Ci sono diverse erbe che curano le vertigini, migliorando la circolazione del sangue al cervello e al sistema nervoso centrale, e, di conseguenza, alleviare i sintomi del disturbo. Zenzero, ginkgo biloba, vitamina B-6, Tanacetum parthenium e vinpocetine possono tutti essere utile. Vinpocetine, un estratto della pianta pervinca, è uno stimolante del cervello che è preteso di essere efficace nel ridurre i sintomi di vertigini. Ginger è stata trovata anche per aiutare nel trattamento di vertigini e cinetosi.

Una tintura di ginkgo può anche aiutare; hanno un erborista costituiscono una bottiglia di esso, poi mettere 30 gocce di esso in un bicchiere d'acqua, e bere la miscela due volte al giorno. Un altro trattamento è una miscela di estratti secchi di biancospino, angelica e meliloto. Ancora una volta, un erborista può prendere 100 mg di ciascuno e mettere la combinazione di capsule; injest una o due capsule due o tre volte al giorno. Ripetere questo per 10 giorni, dopo di che il vostro vertigine dovrebbe essere migliorata.

Aiutare il Cuore

A volte, migliorando la circolazione sanguigna generale sarà contribuire ad alleviare le vertigini. Biancospino, meliloto e aglio tutto promuovere la funzione cardiaca migliore. Ad esempio, prendere 1-3 capsule 500mg di aglio in polvere al giorno.

Se i sintomi persistono

Vertigo può anche coinvolgere la paura delle altezze o può essere un sintomo di un problema con il vostro orecchio interno o del sistema nervoso centrale. Nel caso del primo, in considerazione parlando con un terapeuta o psichiatra che può aiutare ad arrivare alla radice delle vostre ansie sottostanti. Se quest'ultimo risulta essere il caso e rimedi erboristici non aiutano, consultare un medico e ottenere una valutazione professionale.


articoli Correlati