Cosa succede se non hai abbastanza serotonina?

La serotonina è un neurotrasmettitore che regola molte parti del cervello attraverso percorsi nel cervello. La serotonina è utilizzata disciplinare le trasmissioni in molte funzioni cerebrali regolate del sistema muscolo-scheletrico, il sistema cardiovascolare e il sistema endocrino. La serotonina, direttamente o indirettamente, colpisce quasi tutte le cellule del cervello ed è relativo a funzioni come lo stato d'animo, il desiderio sessuale, la memoria, l'appetito, comportamenti del sonno e anche il comportamento sociale.

Effetti lievi

Diminuzione dei livelli di serotonina nel cervello possono causare una vasta gamma di sintomi sia fisici che mentali, e non sono sempre gravi. Molti medici oggi ritengono che lo stress è un autore principale della diminuzione dei livelli di serotonina, e bassi livelli di serotonina sono anche pensato di essere una causa di ulteriore stress. Diminuzione dei livelli di serotonina possono causare sintomi fisici e mentali lievi, tra cui irritabilità, stanchezza, difficoltà di concentrazione, insonnia e aumento pensieri negativi.

I sintomi ricorrenti

I sintomi fisici di bassi livelli di serotonina sono l'obesità, disturbi alimentari, dolore cronico e l'emicrania. Effetti mentali di serotonina bassa possono includere insonnia, abuso di alcool, depressione, ansia e attacchi di panico. Effetti comportamentali di bassa serotonina possono includere una bassa autostima, comportamento ossessivo o pensieri, e negatività cronica. Se si verificano questi sintomi per un periodo che va un mese o se i sintomi aumenta fino al punto di preoccupazione, è meglio consultare il proprio medico di famiglia per un consiglio medico.

Disturbi

La depressione clinica è spesso legata alla diminuzione dei livelli di serotonina. Secondo Barry Jones, un neuroscienziato di Princeton, bassi livelli di serotonina possono sopprimere la produzione di nuove cellule cerebrali. Egli ritiene anche lo stress è il precursore più importante per la depressione clinica. Altri disturbi legati a bassi livelli di serotonina sono alcolismo, sindrome premestruale, sindrome del colon irritabile, fibromialgia, morbo di Alzheimer, ansia cronica, disturbo ossessivo compulsivo, bulimia e la sindrome delle gambe senza riposo.

ADHD e SIDS

Recenti studi pubblicati in General Psychiatry e sul Journal of Medical Association hanno collegato diminuzione della serotonina a due malattie infantili. Uno studio pubblicato nell'ottobre 2010 sulla rivista Archives of General Psychiatry legato bassi livelli di serotonina nel madre durante la gravidanza per lo sviluppo di ADHD nel bambino. Uno studio pubblicato sul Journal of Medical Association nel febbraio 2010 legato bassi livelli di serotonina a morte improvvisa del neonato, o SIDS. I livelli di serotonina nel cervello steli dei bambini SIDS sono stati il ​​27 per cento inferiori ai livelli riscontrati nei bambini che sono morti per altre cause.


articoli Correlati