Cortisone per il mal di schiena

Il cortisone è un ormone prodotto naturalmente dalla ghiandola surrenale quando il corpo è sotto stress ed è una sostanza chimica importante per ridurre l'infiammazione. Cortisone sintetici-prodotta viene spesso iniettato nel tessuto molle del corpo, le aree circostanti le articolazioni e tendini, o le regioni epidurale della colonna vertebrale per fornire sollievo a breve termine dei tendini e disagio comune, o dolore nel prossimo e ritorno. Secondo Gerard Melanga, MD, il 60 per cento dei pazienti richiede una sola iniezione di cortisone a sperimentare un certo grado di sollievo dal dolore benefico.

Epidurale iniezione di steroidi

Anche se ci sono tre principali tipi di iniezioni di cortisone, i medici prescrivono l'iniezione epidurale di steroidi per alleviare il mal di schiena. Lo steroide cortisone, che è diverso da quello degli steroidi abusati dagli atleti, agisce sulle terminazioni nervose infiammate subito dopo un medico inietta nella zona epidurale della colonna vertebrale che circonda la dura madre, una membrana sac-like che racchiude il midollo spinale e nervi spinali. Riducendo il gonfiore dei nervi spinali, vi è una diminuzione del dolore associato a condizioni come la sciatica, stenosi spinale, artrite e malattia degenerativa del disco.

Procedura

Anche se le specifiche di ogni procedura di iniezione possono variare a seconda del paziente e il medico che somministra il colpo, ci sono alcune generalità circa ciò che il paziente può aspettarsi. Il paziente può mentire sulla pancia, rannicchiata su un fianco, o seduti in posizione verticale sul tavolo X-ray. Il medico poi pulisce e anestetizza il sito di iniezione e utilizza una radiografia in diretta, chiamata fluoroscopia, per aiutare direttamente l'ago nello spazio epidurale. Una volta lì, il medico inietta un mezzo di contrasto per verificare l'accuratezza ago e poi inietta la soluzione di cortisone. Dopo la procedura, il paziente riposa e viene monitorato per 15 a 20 minuti prima di andare a casa.

Vantaggi e svantaggi

L'iniezione, somministrato alla sede del dolore, è spesso una preventiva primo passo per chirurgia e può dare al paziente appena sufficiente mobilità per procedere con programmi terapeutici e riabilitativi alternativi. Inoltre, la procedura ambulatoriale può essere eseguita usando un anestetico locale dando sollievo quasi immediato con effetti collaterali minimi. Pazienti nervoso potrebbero richiedere sedazione IV durante la procedura, risultando in un tempo di recupero più lungo dopo l'iniezione. Alcuni dolore e sanguinamento locale potrebbero verificarsi, così come un aumento temporaneo del dolore iniziale. Svantaggi di uso a lungo termine di iniezioni di cortisone possono includere anche l'aumento di peso, aumento della pressione arteriosa e diminuzione della densità ossea.

Rischi

I pazienti che non dovrebbero avere una iniezione di cortisone sono coloro che soffrono di una infezione locale o sistemica, le donne incinte, o quelli con qualsiasi tipo di sanguinamento disordine o assunzione di farmaci che fluidificano il sangue. Persone che dovrebbero essere cauti quando si considera la procedura sono coloro che potrebbero essere allergici alla soluzione cortisone, avere disturbi cardiaci esistenti o avere una condizione medica in corso come il diabete o malattie renali.

Considerazioni

Anche se il dolore associato a iniezioni di cortisone può durare da un mese a un anno, è ancora solo una soluzione a breve termine per quello che potrebbe essere il dolore cronico. Raramente fare iniezioni di cortisone da solo "fissare" il problema di fondo. Se del caso, i pazienti devono usarli in combinazione con un certo tipo di programma terapeutico per ricevere i massimi benefici.


articoli Correlati