Come utilizzare terapia con cellule staminali per trattare l'autismo

Come utilizzare terapia con cellule staminali per trattare l'autismo


I ricercatori negli Stati Uniti stanno studiando terapia con cellule staminali di indizi per le origini di autismo e come trattarla. Cellule staminali cordonali vengono utilizzati per trattare l'autismo in altri paesi, come il Messico e la Cina, attraverso una serie di iniezioni. Come gli studi continuano, gli scienziati sperano che le cellule staminali possano un giorno essere usato per riparare le aree del cervello comunemente danneggiata nell'autismo. Continuate a leggere per saperne di più su come usare la terapia con cellule staminali per curare l'autismo.

Istruzione

Imparare Stem Cell Therapy può essere usato per trattare l'autismo

1 I settori di intervento del cervello comunemente colpite nelle persone con autismo. La ricerca attuale dimostra che le aree del cervello che governano la formazione della memoria, la neurotrasmissione e il rilascio di ossitocina sono danneggiati in persone che soffrono di autismo. Alcuni scienziati ritengono che questo danno è causato da fattori ambientali, come le sostanze inquinanti, pesticidi, prodotti farmaceutici, metalli e altre tossine.

2 Iniettare cellule staminali per migliorare il flusso di sangue nel cervello, sostituire i neuroni danneggiati e promuovere la crescita di nuovi vasi sanguigni. Le cellule staminali viaggiano a parti del corpo che sono stati danneggiati e rimanere incastrati nelle zone in cui il flusso di sangue è stato ristretto. Nel corso del tempo, assumono le caratteristiche delle cellule che li circondano e sono in grado di moltiplicarsi. Nel caso di autismo, sia la materia grigia e materia bianca nel cervello verrebbero rigenerate.

3 Utilizzare terapia con cellule staminali con processi di disintossicazione che rimuovere i metalli tossici come il mercurio in eccesso e funghi.

Monitor utilizza correnti e Studi di terapia con cellule staminali

4 Monitorare lo stato di avanzamento delle sperimentazioni simili condotta per il trattamento di pazienti affetti da sclerosi multipla. Anche se diversa in molti modi, la sclerosi multipla e l'autismo sono simili in aree significative della sostanza bianca nel cervello sono state danneggiate.

5 monitorare il successo dei pazienti attuali trattati con terapia con cellule staminali in altri paesi.

6 Utilizzare la ricerca riuniti in corrente di studi nazionali per aiutare a rintracciare le origini di autismo, in modo che il trattamento può essere migliorata. Ricerca sulle cellule staminali può aiutare a risparmiare tempo nello sviluppo di nuovi farmaci, migliorando la comprensione dei ricercatori di questo disturbo complesso.

Consigli:

  • Diventa un avvocato per l'autismo e la ricerca sulle cellule staminali e lavorare per aumentare i finanziamenti del governo. Visita il sito Autism Society of America per saperne di più (vedi Risorse).
  • Terapia con cellule staminali non è attualmente in uso per il trattamento di autismo negli Stati Uniti. Tuttavia, i pazienti possono essere indirizzati a centri di trattamento all'estero.

articoli Correlati