Come trattare parassiti intestinali nell'uomo

I parassiti intestinali nell'uomo includono vermi, come le tenie e ascaridi, e protozoi che possono moltiplicarsi nel corpo e causare infezioni gravi. Essi sono trasmessi attraverso il cibo e acqua contaminati, o di contatto accidentale con la materia fecale contaminato. I bambini, gli anziani e le persone con sistema immunitario compromesso sono a maggior rischio per i parassiti intestinali. Il trattamento per i parassiti intestinali comprendono farmaci, rimedi erboristici e omeopatici, e cambiamenti nella dieta.

Istruzione

1 Nota i sintomi. Segni e sintomi di parassiti intestinali includono perdita di peso, mal di stomaco, diarrea (che può contenere sangue) e la fatica. Tuttavia, i parassiti intestinali possono vivere nel corpo umano per anni senza causare alcun sintomo.

2 Fare il test. Il medico può esaminare campioni di feci, o condurre test come il "test scotch", che prevede la raccolta di materiale intorno all'ano con scotch e osservando al microscopio, o il "test del nastro", che prevede la deglutizione una stringa, tirandolo indietro fuori, e osservando il contenuto dello stomaco che ha preso.

3 Prendere in considerazione le opzioni di trattamento. Farmaci comuni per il trattamento di parassiti intestinali comprendono tiabendazolo (Mintezol), Metronidazolo (Flagyl) e Nitazoxanide (Alinia). Assicurarsi di completare l'intero ciclo di trattamento o parassiti non possono essere eliminati.

4 a base di erbe e rimedi omeopatici possono essere usati per trattare i parassiti intestinali; tuttavia, possono avere gravi effetti collaterali e richiede più di farmaci per eliminare i parassiti. Non tentare di utilizzarli senza la supervisione di un medico. Rimedi erboristici comuni per i parassiti intestinali includono aglio, olio di tea tree, anice e assenzio.

5 Cambiamenti nella dieta aumenterà la probabilità di un risultato positivo per il trattamento. Evitare di carboidrati semplici, che si nutrono di vermi, e aumentare l'apporto di fibre. Mangiare più alimenti con proprietà anti-vite senza fine, come semi di zucca, carote, miele e aglio crudo. Aumentare l'assunzione di vitamina C e probiotici, come Lactobacillus acidophilus.

6 Evitare di reinfezione come questo può causare problemi più gravi. Prevenire la diffusione di parassiti intestinali di lavaggio e peeling di frutta e verdura, lavarsi le mani dopo aver usato il bagno e prima di toccare il cibo, ed evitando le acque contaminate come laghi e fiumi, e l'acqua potabile in paesi stranieri. Se l'acqua è contaminata da parassiti intestinali, far bollire per un minuto per uccidere gli organismi.


articoli Correlati