Come trattare la febbre dengue

Come trattare la febbre dengue


Dengue è un'infezione virale acuta caratterizzata da febbre estrema, mal di testa, dolori articolari e muscolari, nausea, vomito e rash. La maggior parte dei casi di febbre dengue sono relativamente miti, ma alcuni possono progredire fino febbre emorragica dengue, che è fatale in circa il 5 per cento dei casi. Perché la febbre dengue si verifica spesso durante il viaggio, ci sono alcune cose da tenere a mente in caso si arriva giù con la malattia quando si trovano all'estero.

Istruzione

1

Capire che l'unico trattamento per la febbre dengue è a riposo e bere molti liquidi. Rifornimento Fluid è essenziale per prevenire la disidratazione, che può essere causata da vomito. Attacchi estremi di letargia sono anche comuni con dengue, aumentando il bisogno di riposo.

2

Prendere paracetamolo per aiutare con il dolore muscolare e articolare. L'aspirina e l'ibuprofene non dovrebbero essere utilizzati, perché sono anticoagulante, il che significa che inibiscono la coagulazione del sangue.

3

Stare lontano dalle zanzare quando infettati con la febbre dengue. La malattia è trasmessa dalle zanzare, che portano la malattia dopo che morde una persona infetta. Essi potrebbero trasferire a qualcun altro dopo che si morde.

4

Chiedere immediatamente un medico se la febbre dengue progredisce in dengue emorragica. Febbre emorragica è caratterizzata da sanguinamento dal naso, la bocca e le gengive a causa di fuoriuscita di vasi sanguigni.

5

Cercate liquidi per via endovenosa o una trasfusione di sangue, se necessario, la febbre emorragica dengue. Se non trattata, la febbre emorragica dengue può portare al collasso dei vasi sanguigni e può essere fatale.

Consigli e avvertenze

  • Dengue non può essere diffuso attraverso il contatto da persona a persona.
  • La febbre dengue di solito dura circa 10 giorni, ma il recupero completo può richiedere fino a un mese.
  • Non esiste un vaccino disponibile per la malattia.

articoli Correlati