Come si contrae l'HIV?

Come si contrae l'HIV?

Definizione medica e sintomi

Il virus dell'immunodeficienza umana, o HIV, è noto anche come un lentivirus che porta alla sindrome da immunodeficienza acquisita, o AIDS. La forma è prevalentemente sferica con un diametro di circa 120nm, che è grande per un virus. Grazie alla sua elevata variabilità genetica, il virus ha una replica elevato e tasso di mutazione ogni giorno. I primi sintomi sono sintomi simil-influenzali, come febbre, eruzioni cutanee, dolori muscolari e gonfiore dei linfonodi e delle ghiandole. Più tardi, le malattie diventano sempre più comuni davanti a più gravi sintomi di infezioni croniche lievito o mughetto, febbre e / o sudorazioni notturne, ecchimosi, attacchi di estrema stanchezza, eruzioni cutanee corpo, lesioni viola, inspiegabile perdita di peso e diarrea cronica.

Contratto

Una persona può contrarre e trasmettere l'HIV attraverso vari mezzi. Prima attraverso protetti orale, genitale o anale con un partner infetto da sperma, sangue, pre-eiaculazione o fluido vaginale. Un altro modo è il contatto con sangue infetto o da una ferita aperta, le trasfusioni di sangue o l'uso di droghe per via endovenosa. Le madri possono trasmettere la malattia ai propri figli sia durante la gravidanza in utero, il parto o latte materno. Saliva, lacrime e urina mostrano basse concentrazioni di HIV e non ci sono casi noti di infezione.

Prevenzione

In contatto sessuale, l'uso di una protezione sesso sicuro, come preservativi e / o stare in relazioni monogame prevenire la diffusione della malattia. Per la madre a figlio, una combinazione di trattamenti antiretrovirali e di un taglio cesareo possono ridurre le possibilità di infettare il neonato. Per il sangue, il personale medico cercano di ridurre il contatto con i guanti in lattice e le donazioni di sangue di test per l'HIV prima del loro utilizzo sui pazienti.