Come scaricare il fluido da un ginocchio

Il ginocchio è la più grande articolazione del corpo umano, ed è notoriamente incline al pregiudizio a causa della natura complessa dei movimenti lo rende e lo stress che subisce. La rotula non è "fisso" per la gamba superiore o inferiore, ma piuttosto "galleggia" in una rete di tessuti molli, tendini e legamenti. Poiché il ginocchio può torcere, ruotare, piegare e raddrizzare, sostiene il peso della maggior parte della pressione durante le attività fisiche difficili. Quando si verifica un pregiudizio, la prima reazione del ginocchio è a gonfiarsi. Questo gonfiore può diventare abbastanza estrema, e può essere necessario aspirato al fine di aiutare a guarire l'articolazione.

Istruzione

1 Vai a un medico. Solo un medico dovrebbe eseguire questa procedura. L'aspirazione comporta la puntura della capsula articolare, e se fatto in modo improprio, può verificarsi un danno, così come infezione mortale.
Il resto dei passaggi sono indirizzati ai medici di apprendimento della procedura.

2 Strofinare l'intera articolazione del ginocchio con la soluzione di Betadine. Da metà-shin a metà coscia, macchia la pelle accuratamente con il detergente e asciugare con garza sterile.

3 Tampone i siti di iniezione con un tampone imbevuto di alcool, e iniettare l'anestetico locale nella zona che circonda l'articolazione del ginocchio. Assicurarsi che l'area sia sufficientemente insensibile mediante l'applicazione di uno stimolo doloroso alla zona senza alcuna sensazione.

4 Inserire l'ago foro (20 gauge) al centro dell'articolazione del ginocchio e lentamente tirare indietro lo stantuffo per eliminare il liquido in eccesso. Manipolare il ginocchio per ottenere la maggior quantità di liquido possibile. Può essere necessario modificare siringhe se uno riempie.

5 Rimuovere con cautela l'ago foro e tamponare il sito con l'alcol. Applicare pressione sul sito di iniezione per un paio di minuti, quindi applicare una medicazione sterile.

Consigli:

  • Rimanere fuori il ginocchio per almeno 24 ore dopo la procedura, al fine di consentirgli di riprendersi completamente.
  • Mai, in nessun caso, tentare di farlo da soli, o permettere a chiunque, tranne un medico per eseguire questa procedura.

articoli Correlati