Come far fronte a un attacco ischemico transitorio

Attacco ischemico transitorio (TIA), noto anche come "mini-ictus", si riferisce ad improvviso intorpidimento o debolezza a causa della riduzione temporanea di sangue in alcune parti del cervello. Più di 240.000 persone hanno attacco ischemico transitorio ogni anno negli Stati Uniti. La maggior parte TIA ultima meno di un paio di ore. Tuttavia, TIA ha notevoli implicazioni per la salute. Le persone con una storia di TIA sono ad alto rischio di ictus e devono essere trattati adeguatamente.

Istruzione

1 I sintomi di TIA sono simili a ictus ischemico e includono intorpidimento e debolezza della guancia, viso, gambe, braccia, o la mano, difficoltà a parlare, e visione offuscata. I sintomi di TIA durano da pochi minuti a ore. TIA può verificarsi una volta nella vita o più volte al giorno.

2 chiamare il 911 immediatamente se si sospetta che si stanno avendo un TIA. Non guidare o chiedere a nessuno di guidare in ospedale. Attendere la squadra medica d'emergenza per arrivare.

3 Per diagnosticare se si stanno avendo un TIA, il medico controllerà la vostra storia medica ed effettuare un esame fisico. Il medico può anche ordinare l'imaging MRI o TAC del cervello per vedere l'entità dei danni. Ultrasuoni. computerizzata arteriogramma tomografia (CTA) o risonanza magnetica arteriogramma (MRA) possono essere utilizzati per verificare se i vasi sanguigni sono bloccati.

4 persone con TIA è ad alto rischio di ictus. Si stima che fino al 10% dei pazienti con TIA ha ictus entro 48 ore della TIA. I pazienti con diagnosi di diabete, ipertensione o con livelli elevati di colesterolo sono più probabilità di soffrire di ictus dopo un TIA. Per ridurre il rischio di ictus futuro, si consiglia di ridurre la pressione sanguigna, smettere di fumare, usare iniezione di insulina per controllare il diabete, e prendere statine per abbassare il colesterolo.

5 Per evitare la formazione di nuovi coaguli di sangue, si consiglia di avere una terapia antiaggregante, la terapia anticoagulante o entrambi. L'American Heart Association (AHA / ASA) consiglia di prendere l'aspirina e dipiridamolo se si ha un TIA.Aspirin è dimostrato particolarmente efficace contro ictus futuro e ha dimostrato di ridurre il rischio di ictus futuro del 25%.


articoli Correlati