Come aiutare pazienti con ictus con Speech at Home

Circa 780.000 persone sperimentano un nuovo ictus o ricorrente ogni anno negli Stati Uniti, secondo l'American Heart Association; ciò equivale a circa un colpo ogni 40 secondi. Tuttavia, il tasso di decessi causati da ictus è sceso 24,2 per cento dal 1994 al 2004 Questo significa che molte vittime di ictus tornano a casa e, con l'aiuto della terapia a casa, conducono una vita produttiva.

Istruzione

1 Esplora il Lee Silverman Voice Treatment. Il trattamento Lee Silverman Voice è un programma che originariamente è stato progettato per aiutare i pazienti con malattia di Parkinson che hanno difficoltà a parlare lentamente, in modo chiaro e ad alta voce. Tuttavia, un recente studio che sarà pubblicato in Brain Injury e l'International Journal of Lingua e disturbi della comunicazione trovato che il trattamento può migliorare il discorso di alcuni sopravvissuti di ictus, soprattutto quelli che soffrono di disartria, un disturbo che colpisce quasi il 30 per cento di ictus sopravvissuti. Il trattamento Lee Silverman Voice può essere somministrato a casa. E 'disponibile in DVD e può essere acquistato al link qui sotto.

2 Considerare farmaci. Alcuni farmaci sono stati trovati per essere utile alle persone che hanno problemi di linguaggio dopo un ictus. Parlate con il vostro medico se uno di questi farmaci sarebbe opportuno.

3 Leggere ad alta voce per il sopravvissuto ictus. Secondo l'American Stroke Association, lettura ad alta voce di un sopravvissuto ictus può aiutare a migliorare le sue capacità di comunicazione.

4 Incoraggiare il sopravvissuto tratto di leggere libri in coppia con audiocassette corrispondenti. Lettura Secondo l'American Stroke Association, (in silenzio o ad alta voce), ascoltando le parole di un libro può migliorare le capacità di linguaggio dopo un ictus.

5 Reclutare un volontario. Perché lavorare sul discorso a casa può essere emotivo e frustrante, non è sempre migliore per ictus a lavorare sul loro discorso con un membro della famiglia. A volte può essere utile assumere un volontario che può aiutare a dividere il tempo. Potreste essere in grado di trovare un volontario in una organizzazione di volontariato locale, la chiesa o la scuola.


articoli Correlati