Che tipo di diete per GI?

Malattie GI, indicato anche come malattia digestiva, può includere condizioni come la sindrome del colon irritabile, disturbi funzionali, stipsi, il morbo di Crohn e la colite, solo per citarne alcuni. Ci sono alcuni tipi di diete che sono specifici per ciascuna di queste condizioni, ma ci sono anche alcune linee guida generali si possono seguire per una dieta sana GI.

Tipi di disturbi gastrointestinali e diete

Ci sono molti diversi tipi di disturbi gastrointestinali che necessitano di diete specifiche, tra cui disturbi funzionali, stipsi, sindrome del colon irritabile (IBS), disturbi strutturali, disturbi anali, malattia di Crohn, malattia diverticolare e colite. Guardiamo gli alimenti si dovrebbe mangiare per queste diete e di quelli che si dovrebbe evitare.

Cosa mangiare

Mangiare più fibra da fonti integrali se siete su un tipo di dieta di GI. Il vostro tratto gastrointestinale è molto sensibile alla fibra alimentare, e consumare la fibra sembra alleviare e prevenire molti sintomi gastrointestinali, secondo la Harvard School of Public Health. Fibra può anche contribuire a ridurre il gonfiore, il dolore e altri sintomi di IBS. Secondo il National Digestive Disease Information Clearinghouse, si dovrebbe mangiare più alimenti che sono ricchi di fibre, come i fagioli, avena, cereali integrali e prodotti di grano integrali, frutta e verdure come patate dolci e frutta secca.

Cosa da evitare

La maggior parte delle persone con disturbi digestivi e che sono a dieta GI dovrebbero evitare cibi piccanti, alcool, agrumi e pomodoro prodotti, grassi e zucchero sostituti, cioccolato, latticini, bevande gassate, caffeina, dolci, cibi grassi e sorbitolo (un prodotto dolcificante ). Inoltre, alcuni frutti e verdure crude, come broccoli, cavoli e cavoletti di Bruxelles in realtà possono aumentare il gonfiore, quindi è importante per monitorare la propria situazione unica e capire quali alimenti si possono innescare effetti negativi.

Vitamine e Minerali

Diete GI contengono alcune vitamine e minerali e che può aiutare con alcuni sintomi. Cercate di mangiare una dieta equilibrata di cereali integrali, oli sani e proteine ​​magre, ma capire che la malattia GI può influenzare i livelli di vitamine e minerali nel corpo. In particolare, i livelli di vitamine liposolubili, calcio, magnesio e zinco possono essere più influenzati negativamente di altri nutrienti, secondo la Cleveland Clinic. Mangiare una dieta equilibrata, e non dovrebbe essere necessario un ulteriore vitamina o integratore minerale, ma essere sicuri di parlare con il medico per avere un parere professionale.