Che cosa è una crisi ipertensiva?

Il sangue circola attraverso le pareti delle arterie con una certa forza. Questa forza è considerata la pressione sanguigna. Anche se una normale pressione adulto può variare, una pressione media per un adulto è considerato inferiore a 120 sistolica sopra inferiore a 80 diastolica. Circa un terzo degli adulti negli Stati Uniti hanno la pressione alta, secondo l'American Heart Association. Quando la pressione diventa troppo elevata, si può verificare una crisi ipertensive. Una crisi può causare una varietà di sintomi e complicazioni, come un ictus.

Fatti

La pressione alta può essere considerato una lettura di 140 oltre 90, secondo l'American Heart Association. Tuttavia, quando la pressione sanguigna supera 180 oltre 110, è noto come crisi ipertensive. Secondo la Cleveland Clinic, circa mezzo milione di persone negli Stati Uniti sono colpiti da una crisi ipertensiva. Una crisi ipertensiva può portare a gravi condizioni di salute ed essere in pericolo di vita. Valutazione medica di un medico è sempre necessario durante una crisi ipertensiva.

Considerazioni

Una crisi ipertensiva è di solito classificata in due categorie: urgente e di emergenza. Mentre entrambi possono avere sintomi simili e hanno bisogno di valutazione medica, una crisi ipertensiva emergenza comporta una pressione sanguigna più severamente elevata. Secondo la Cleveland Clinic, una pressione sanguigna di 180 oltre 110 è classificato come una crisi urgente, mentre una lettura di 220 oltre 140 è considerato una crisi di emergenza.

Cause

Secondo il Medical Center della New York University Langone, le persone che hanno ipertensione cronica possono sviluppare una crisi ipertensiva, se non si prendono farmaco di pressione sanguigna. Alcuni farmaci, come la cocaina, può causare un improvviso aumento della pressione sanguigna e portare a una crisi ipertensiva. Le donne in gravidanza possono sviluppare l'eclampsia complicanza medica, che provoca un aumento della pressione sanguigna.

Sintomi

Oltre ad un aumento della pressione sanguigna, i sintomi di una crisi ipertensiva urgente includono mal di testa, ansia e mancanza di respiro. Le persone che hanno una crisi ipertensiva di emergenza possono sviluppare ulteriori sintomi, come dolore toracico e aritmie cardiache. Una crisi ipertensiva di emergenza può anche portare a sintomi potenzialmente letali, come l'accumulo di liquido nei polmoni, che è conosciuto come l'edema polmonare. Ciò può causare problemi di respirazione. Altre complicazioni che possono svilupparsi includono sanguinamento nel cervello o di un ictus, che può causare confusione e convulsioni.

Trattamento

Secondo la Cleveland Clinic, trattamento dipenderà non solo sulla misurazione della pressione sanguigna, ma anche dalla misura dei sintomi. Tutte le persone che hanno una crisi ipertensiva di emergenza dovranno essere ricoverati in ospedale e tenuti sotto stretta osservazione. Test neurologici e cardiaci, come ad esempio un elettrocardiogramma e CAT scansione della testa può avere bisogno di essere completato per determinare se vi è il sanguinamento nel cervello o aritmie cardiache. La maggior parte delle crisi ipertensive saranno trattati con il farmaco per abbassare la pressione del sangue. Il farmaco può essere somministrato per via endovenosa in un primo momento e passato a farmaci per via orale, come la pressione del sangue si abbassa.


articoli Correlati