Che cosa è un osso lesione?

Che cosa è un osso lesione?


Una lesione ossea è un'anomalia nella crescita o la struttura di un osso. Le lesioni ossee possono verificarsi in qualsiasi parte del corpo, anche se sono più comuni nelle ossa lunghe, soprattutto quelli delle braccia e delle gambe. Le lesioni ossee possono anche verificarsi a qualsiasi età, anche se sono molto più comuni in rapida crescita ossa di bambini e giovani adulti. Le lesioni ossee possono essere cancerose o non-cancerose, e metodi di trattamento variano in base al aggressività e il tipo di lesione.

I fatti

Secondo Bonetumor.org, "Lesione è un termine generico per indicare un'anomalia nelle ossa." Le lesioni ossee possono essere causati da una varietà di fattori, tra cui le variazioni di crescita, infezioni, lesioni ossee, uso eccessivo di ossa, cisti o tumori. I medici usano spesso il termine "lesione" all'inizio del processo diagnostico, in quanto è un non impegnativa, termine generico che può riferirsi a molti fenomeni ossee. Le lesioni ossee possono essere piccoli o grandi e possono essere trovati sulla superficie dell'osso o incorporato all'interno.

Fraintendimenti

Molte lesioni ossee sono in realtà tumori ossei. Quando la gente sente la parola "tumore", pensano automaticamente di cancro. Ma molte lesioni ossee o tumori non sono cancerogene. I tumori del tessuto osseo sono spesso benigne, o non-cancerose. Mentre possono ancora danneggiare le ossa, questi tumori non sono in pericolo di vita. Una diagnosi di una lesione ossea non significa necessariamente una diagnosi di cancro.

Tipi

Il British Institute of Radiology classifica lesioni ossee in tre categorie fondamentali: maligni (cancerosi), benigne (non cancerose) e non neoplastiche (cisti ossee generale). Le classificazioni maligni e benigni sono ulteriormente divisi in tipi di tumore. Tra i tipi più comuni di lesioni ossee maligne sono osteosarcoma, sarcoma di Ewing, condrosarcoma, fibrosarcoma, istiocitoma fibroso maligno (MFH) e cordoma. I tipi più comuni di lesioni ossee benigne sono osteoma osteoide, osteoblastoma, osteocondroma, enchrondroma, fibroma chrondromyxoid e tumore a cellule giganti (che possono diventare maligni).

Diagnosi

Le lesioni ossee sono di solito prima diagnosi di X-ray. I raggi X possono mostrare il motivo di distruzione ossea, la dimensione e la forma della lesione ossea e la posizione esatta. Una serie di raggi X dimostra anche il tasso di crescita, che indica se la lesione ossea è lenta crescita o aggressivo (a crescita rapida). Oltre ai raggi X, che sono spesso solo il primo passo nel processo di diagnosi, i medici usano anche scansioni TAC isotopi ossee, MRI e PET scansioni per valutare le lesioni ossee.

Trattamento

Trattamento delle lesioni ossee dipende dalla diagnosi esatta. Lesioni ossee maligne sono spesso trattati con radioterapia, chemioterapia o una combinazione di entrambi. Alcune lesioni ossee benigne e non-neoplastiche richiedono nessun trattamento a tutti. Per i più grandi lesioni di ogni tipo, o per lesioni aggressive che stanno distruggendo le ossa, chirurgia aperta o laparoscopica è un'opzione comune di trattamento.


articoli Correlati