Che cosa è l'acido caprilico?

Acido caprilico, noto chimicamente come acido ottanoico, è un acido grassi a catena media trova naturalmente nel latte materno umano e bovino, nonché oli di cocco e di palma. L'acido caprilico è commercializzato come un supplemento di salute naturale per affrontare condizioni fungine come la Candida albicans e di alcune infezioni batteriche e virali. L'USDA ha classificato l'acido caprilico come sicuro (GRAS), e viene talvolta usato come un parenterale, o iniettabili, supplemento nutrizionale per i pazienti che non sono in grado di digerire abbastanza grasso sano.

L'acido caprilico e virus

L'acido caprilico è stato testato contro bovini e topi virus in Svizzera, in un articolo pubblicato da The International Association for Biologicals. I ricercatori hanno trovato che l'acido caprilico è stato molto efficace nella rimozione di virus con involucro, come la diarrea virale bovina e pseudorabies, dalle immunoglobuline cavallo ed era meno efficace nella rimozione di virus non capsulati. Buste virali sono strutture proteiche che circondano il virus e sono spesso utilizzati dai virus per aiutarli a entrare cellule ospiti.

L'acido caprilico e batteri

In uno studio condotto presso l'Università del Connecticut, acido capylic è stato testato contro tre diversi ceppi di batteri Streptococcus e Staphylococcus aureus ed E. coli. L'acido caprilico ha ridotto il conteggio di tutti e cinque i batteri, anche se era più efficace contro i batteri Strep e meno efficace contro E.coli. I ricercatori hanno concluso che l'acido caprilico potrebbe essere un'importante alternativa o aggiunte agli antibiotici in determinate situazioni.

L'acido caprilico e funghi

Uno degli usi più propagandato di acido caprilico come integratore alimentare è la sua segnalato capacità di uccidere le infezioni da lieviti fungine come la candida. Secondo Blue Shield of California, ci sono stati diversi studi condotti negli anni 1940 e '50, tra cui uno presso la Johns Hopkins University, che hanno dimostrato che l'acido caprilico da olio di cocco è stato in grado di inibire la crescita di Candida albicans, sia per via topica e per via orale. L'olio di cocco contiene anche altri oli che vengono utilizzati per combattere le infezioni fungine, come l'acido laurico.

Potenziale

L'acido Capyrlic è prontamente disponibile in alimenti comuni come il latte di cocco e olio di mucca e può essere facilmente aggiunto alla dieta. Dato che l'acido caprilico sembra avere una vasta gamma di attività contro i patogeni batterici, virali e fungine, potrebbe essere una parte importante della dieta quotidiana per chi è alla ricerca di un modo economico e nutriente per rimanere in buona salute. Nessuna meraviglia che si trova nel latte materno, e fa parte della dieta di ogni neonato.

Integratori di acido caprilico

L'acido caprilico si possono trovare anche in forma di capsule presso i negozi di alimentari di salute e rivenditori online. Integratori di acido caprilico devono essere assunte con i pasti, in quanto il contenuto di grassi è più facilmente digeribile quando l'altro alimento è presente.


articoli Correlati