Cause di polipi del colon in neonati

Polipi del colon nei neonati possono derivare da malattie genetiche. I polipi verificano quando c'è una crescita sulla superficie del colon, una parte dell'intestino crasso, che nasce dalla parete intestinale. L'intestino crasso è alla fine del tratto digerente e assorbe acqua per produrre prodotti di scarto, che poi passano fuori dal corpo.

Molti polipi del colon nei bambini non sono cancerogene, ma gli altri sono o hanno il potenziale per diventare cancerose. I polipi sono generalmente piatte o in rilievo. Polipi piatti sono spesso più difficili, più piccoli e hanno una maggiore probabilità di diventare cancerose.

Poliposi adenomatosa familiare

Poliposi adenomatosa familiare (FAP) è un tumore del colon-retto ereditario. C'è spesso una mutazione di un gene che causa il cancro per sviluppare nell'intestino crasso e del retto. La malattia può diventare attivo nella prima infanzia. I sintomi includono sangue nelle feci, diarrea o dolore addominale, ma alcuni bambini non mostrano sintomi fisici o problemi digestivi.

Secondo il sito web Mayo Clinic, FAP si verifica in circa uno ogni 6000 bambini, che lo rende il più comune causa genetica di polipi. Per quelli con FAP, possono avere centinaia o migliaia di polipi, che può essere fatale se non diagnosticate.

Sindrome di poliposi giovanile

La sindrome poliposi giovanile (JPS) è una malattia ereditaria che colpisce l'apparato digerente e può essere evidente nei bambini. Quelli con JPS può o non può sviluppare polipi o potrebbe avere centinaia di polipi, che possono o non possono essere cancerogene. Quelli con JPS richiedono regolare follow-up e la colonscopia per garantire che i polipi vengono rimossi nelle prime fasi di sviluppo per ridurre il rischio di cancro.

Sindrome di Peutz-Jeghers

La sindrome di Peutz-Jeghers (PJS) coinvolge non solo i polipi, ma anche macule, o cambiamenti nella pigmentazione della pelle più comunemente visto sulle labbra, la bocca, le narici, le mani, i piedi e genitali. PJS comporta un elevato tasso di cancro. La pigmentazione della pelle normalmente non è presente alla nascita, ma può svilupparsi nella prima infanzia. Alcuni bambini con PJS soffrono di crampi, vomito e ostruzione intestinale.

Polipi del colon nei neonati e infiammazione

Alcuni polipi del colon si sviluppano a causa della malattia di Crohn, colite ulcerosa o di altre malattie che causano l'infiammazione. In questo caso, i polipi non sono normalmente problematici. I bambini con Crohn o colite ulcerosa spesso esperienza dolorosa crampi, nausea e diarrea.

I sintomi di polipi del colon in neonati

Molti genitori di bambini con polipi del colon non sanno i loro bambini li hanno meno sintomi sono presenti. Possibili sintomi sono il sanguinamento dall'ano, stitichezza o diarrea, o sangue nelle feci di un bambino. Consultare un pediatra se il bambino sperimenta uno di questi sintomi, in quanto può segnalare polipi.

La diagnosi di polipi del colon in neonati

Un medico può valutare la storia familiare del bambino e valutare la sua genetica per determinare quali marcatori sono presenti per il cancro o altre condizioni di salute. Ci sono diversi metodi per testare per polipi del colon. Quando un medico sospetta che un bambino ha polipi del colon, che normalmente sceglie per primo procedure minimamente invasive.

Un clisma opaco coinvolge alimentando il bambino una soluzione di bario prima di prendere i raggi X. Le immagini sono prese dell'intestino crasso del bambino, che appare bianco dagli effetti del bario. Se i polipi sono presenti nel tratto intestinale del neonato, saranno visualizzati sui raggi X come aree scure.

Una sigmoidoscopia è un test in cui un tubo flessibile con una luce viene inserito nel retto del bambino. Un medico utilizza l'ambito di guardare una piccola parte dell'intestino crasso per vedere se polipi del colon sono presenti.

Una colonscopia permette al medico di guardare i due punti del bambino tramite aa fotocamera che è collegata ad un tubo e immessa nella grande intestino. L'anestesia è utilizzato per la sedazione durante la procedura. Le immagini vengono trasferite ad un monitor. Il tubo è anche uno strumento per rimuovere polipi trovati durante la procedura.

Una tomografia computerizzata (CT) è una macchina in grado di creare immagini del colon del bambino. Un tubo flessibile viene inserito nel retto e visualizza immagini dell'intestino sullo schermo del computer. Anche se questo è simile ad una colonscopia, polipi non possono essere rimossi durante il test.

Test delle feci sono utilizzati per verificare segni di cancro, rivedere DNA e monitorare i cambiamenti nel sangue.


articoli Correlati