Caratteristiche di rabbia

Caratteristiche di rabbia


La rabbia è un virus potenzialmente mortale che attacca il sistema nervoso. Il virus appartiene alla famiglia Rhabdoviridae ed ha una forma a proiettile molto distinto se visto sotto un microscopio. Gli animali selvatici trasportano principalmente il virus ed è di solito trasmesso da un morso. Entrare in contatto con i fluidi e tessuti corporei da animali infetti è un'altra possibile fonte di trasmissione dell'infezione. Pipistrelli, coyote, volpi, procioni e puzzole sono gli animali più probabilità di trasmettere la rabbia. Vaccinazione animali ed evitando animali sconosciuti e selvaggi sono i modi migliori per prevenire la diffusione della rabbia.

Sintomi di animali

Le caratteristiche predominanti di rabbia che sono più osservabili sono classificati in due forme: furiosi e paralitici. Le caratteristiche di un animale con la forma furiosa saranno ipersensibilità al suono e movimento, attrazione per il rumore, staring intensamente, in coordinamento, aggressività, attacchi violenti, incapacità a deglutire e crollo improvviso. Con la forma paralitica della rabbia, l'animale può mostrare debolezza, sbavando, in coordinamento, sbadigliando e diminuzione della sensibilità. L'incubazione per la rabbia è la quantità di tempo che intercorre tra l'infezione del virus e l'insorgenza dei sintomi. Il periodo medio di incubazione è di 30 a 60 giorni.

Sintomi umani

Negli esseri umani, i primi sintomi della rabbia sono aspecifici e possono includere febbre, mialgia e cefalea. La malattia progredisce e quindi appaiono sintomi neurologici, tra cui ansia, confusione, paralisi parziale, insonnia, agitazione e idrofobia. Ad oggi non vi è alcuna cura conosciuta per la rabbia una volta che ha raggiunto il cervello. A quel punto comincia causando convulsioni seguite da paralisi, coma, confusione e infine la morte.

Trattamento

Se siete morsi, pulire subito la ferita con acqua e sapone. Vai al pronto soccorso o consultare il vostro medico di famiglia. Il trattamento comprende la rabbia immunoglobuline (RIG) colpi, antibiotici e vaccino contro la rabbia. Il vaccino viene somministrato in una serie di cinque colpi dopo una dose iniziale di RIG. La serie di scatti sono date nel corso di un mese e sono considerati una preventiva post-esposizione. Un vaccino contro la rabbia umana è raccomandato per le persone che lavorano con gli animali, come guardiani dello zoo, guardiani animali e canili.


articoli Correlati