Richiesto test per uscita di emergenza Lighting

09/08/2015 by admin

Illuminazione di emergenza è una parte essenziale di qualsiasi ruolino di marcia di emergenza sia per edifici pubblici e privati. E 'progettato per essere attivato nel potere evento viene interrotta per un impianto e illuminare aree chiave, come i percorsi di uscita e le scale per evitare confusione e ridurre il rischio di lesioni personali in questi casi. Luci di emergenza utilizzano interne batteria, condensatori o generatori di emergenza per generare la luce in assenza di alimentazione normale. Standard di sicurezza federali, quali il codice di sicurezza di vita della National Fire Protection Association, impongono che le luci di emergenza testati su base mensile e annua.

Metodo per la prova Luci di emergenza

Luci di emergenza attivano basano sulla interruzione di energia da loro circuito normale. Quando si verifica ciò, la luce di emergenza passa a una fonte di alimentazione di backup, una batteria per esempio, per illuminare la luce di emergenza. Le procedure di prova si basano sulla attivando la luce di emergenza interrompendo questo circuito, come descritto dal Safety Guida tecnica antincendio presso la University College of London. Diversi produttori di luce di emergenza hanno fatto di questa relativamente facile installando pulsanti, interruttori o dispositivi magnetici sulla luce stessa che permetterà il circuito di essere interrotto a scopo di test. Questo, tuttavia, è solo per la sperimentazione di luci di emergenza individuali e quindi è utile solo per controlli rapidi mensili. Norme NFPA richiedono che le luci di emergenza essere collegati al proprio circuito elettrico dedicato. Test annuale di luci di emergenza richiede l'apertura del circuito elettrico dedicato alla fonte. Questo può essere fatto con l'uso di un dispositivo di test chiave o posizionando l'interruttore dedicato alle luci impianto di emergenza e aprendo quel circuito. Questo attiverà tutte le luci di emergenza in una sola volta per un impianto rendendo questo metodo applicabile per le procedure di prova annuali.

Requisiti di prova mensili

La NFPA richiede che ogni luce di emergenza essere testato per un periodo di 30 secondi ogni mese. Durante il periodo di prova alla luce di emergenza deve essere pienamente funzionale, dando piena illuminazione per la zona di uscita. Secondo l'Università del Colorado a Boulder, norme NFPA richiedono che l'illuminazione di emergenza danno una intensità luminosa media di 10,8 lumen o 1 piede candela per vie di uscite di emergenza.

Fabbisogno annuo di prova

Su base annua si richiede che ciascuna luce di emergenza essere testato per almeno mezz'ora. Durante il periodo di prova alla luce di emergenza deve essere perfettamente funzionante e conforme agli stessi standard come l'intervallo di test mensile.

Appartamenti e test Luci di emergenza

Luci di test auto di emergenza sono programmati per eseguire automaticamente i test di funzionalità mensili e annuali. Stato di questi test può essere determinato visualizzando un indicatore LED situato sul telaio dell'alloggiamento della luce. Segnali LED per queste luci non sono state standardizzate. Per determinare il significato del LED, riferimento alle istruzioni del prodotto.


Articoli correlati