Quali sono le cause di vibrazioni durante un terremoto?

03/14/2013 by admin

Quali sono le cause di vibrazioni durante un terremoto?


Terremoti derivano dall'energia immagazzinata e improvviso rilascio delle placche tettoniche della crosta terrestre. Vulcani volte producono terremoti. Quando due placche tettoniche opposte convergono in una grande area di guasto e la pressione diventa troppo grande, scivolano sopra o sotto l'altro con la rottura improvvisa e violenta. La rottura può avvenire vicino o sotto la superficie della Terra e si estendono per centinaia o migliaia di chilometri. La forza di rottura viaggia attraverso la crosta o roccia, provocando agitazione e vibrazioni. Vibrazioni Terremoto coinvolgono onde d'urto, le condizioni del suolo e di altri fattori.

Rottura iniziale

Il primo effetto scatenante di vibrazioni in un un margine o un errore di tipo terremoto inizia con il rilascio improvviso di energia quando due placche tettoniche scatto a parte. Se il terremoto avviene in un ambiente sottomarino, sposta grandi volumi di acqua, così come trasmette energia nella roccia fondo del mare. Esplosioni vulcaniche iniziano vibrazioni con un'onda commozione cerebrale primario che irradia dalla sua fonte. Il processo di tutte le vibrazioni sismiche o vulcaniche indotta inizia con onde d'urto pressione irradia verso l'esterno dal "focus", o esatta origine.

P-Waves

Onde P, o onde primarie (prime onde), condividono caratteristiche identiche alle onde sonore. Sono onde lunghezza d'onda corta, ad alta frequenza che viaggiano in senso longitudinale. Possono viaggiare attraverso liquidi e solidi. Quando il terreno viene tirato all'indietro e in avanti, schiaccia materiale solido insieme e tira lo distingue, che provoca piccoli movimenti del terreno sotto forma di vibrazioni P-onde. Onde P possono diventare riflessa o rifratta, che significa che possono cambiare il loro modello d'onda. A volte possono evolvere in S-onde.

S-Waves

S-Waves, chiamate onde secondarie, arrivato dopo che le onde P perché viaggiano più lentamente. S-onde hanno lunghezza d'onda corta e alte frequenze simili a onde P, tuttavia non viaggiano in una direzione longitudinale, ma spostare trasversalmente attraverso il materiale. Onde S non possono viaggiare attraverso un liquido. Onde S lasciano prove sulla superficie terrestre sotto forma di scherma contorta, ferrovia curve e costruire muri che sono sfollati lati. Onde S trasformano oggetti e particelle 90 gradi rispetto alla direzione dell'onda.

L-Waves

L-onde, chiamate onde di superficie, hanno lunghezze d'onda lunghe e basse frequenze. Provengono vicino all'epicentro del terremoto e possono muoversi solo attraverso la crosta al suo perimetro esterno. Dal momento che risiedono in prossimità della superficie, che producono più danni su edifici e altre strutture. Essi mostrano movimenti che ricordano le onde del mare, solo il moto del suolo diventa circolare, costringendolo a salire e scendere. In combinazione con incendi, tsunami e frane, le caratteristiche dannose di L-onde conti per la maggior parte dei danni e la perdita di vite umane in caso di terremoto.

Tipi di suolo

Il tipo di terreno su cui le strutture sono state costruite influenzare la loro capacità di resistere a vibrazioni, o cedere alla eccessiva agitazione e sicuro. Le onde S lente rappresentano l'onda d'urto più pericolosa per i suoli e causano le vibrazioni più pesanti e più prolungate in materiali sciolti. Tali materiali comprendono fango, limo, ghiaia, sabbia e riempimento artificiale. Questi tipi di materiali contengono strutture vagamente compattati, con poca o nessuna adesione a roccia circostante. Bedrock Mesozoico, che risale da 64 a 245 milioni anni e alcuni vulcaniti e bedrock francescana hanno una migliore resistenza a scosse e vibrazioni. Con i terreni più sciolto compatti, le vibrazioni saranno più evidente e durare più a lungo.


Articoli correlati