Niaspan Effetti collaterali

12/15/2011 by admin

Niaspan è un marchio di niacina ad alte dosi, o vitamina B3, compresse a rilascio prolungato. Questo farmaco è stato prescritto per abbassare il colesterolo nel sangue e livelli di trigliceridi. Molti effetti collaterali sono possibili.

La maggior parte Common Effect

Arrossamento della pelle è l'effetto indesiderato più comune associato con grandi dosi di niacina, che coinvolgono calore, rossore, prurito o formicolio del viso e del collo. Può essere accompagnato da stordimento e vertigini. Negli studi clinici, le vampate si è verificato in un massimo di 88 per cento di alcuni partecipanti, ed è stato il motivo la gente più comune cessate il farmaco.

Flushing Relief

L'assunzione di un aspirina o un altro farmaco anti-infiammatori non steroidei 30 minuti prima di prendere Niaspan può aiutare, e la gente dovrebbe evitare di bere alcol o bevande calde al momento di prendere Niaspan. Flushing dovrebbe smettere dopo un paio di settimane.

Altri effetti collaterali

Altri effetti indesiderati che si verificano in 5 a 11 per cento dei partecipanti a studi clinici Niaspan inclusi diarrea, mal di testa, nausea, vomito, mal di stomaco, bruciore di stomaco, indigestione, eruzione cutanea e naso che cola.

Problemi di fegato

Niaspan può causare o peggiorare problemi al fegato. I sintomi includono un aumento degli enzimi epatici, urine scure, dolore addominale, ittero e nausea.

Rabdomiolisi

Utilizzando Niaspan con un farmaco statina, comunemente prescritto per ridurre il colesterolo, è stato collegato con una malattia rara ma grave chiamata rabdomiolisi. Questa condizione causa disfacimento del muscolo scheletrico, il rilascio di una proteina nel sangue che danneggia i reni.


Articoli correlati