Che cosa è poliassunzione dipendenza?

Professionisti della salute mentale e di dipendenza sono consapevoli del fatto che uno o più disturbi mentali esistono spesso in individui che abusano di sostanze. Secondo un Istituto nazionale per lo studio Drug Abuse pubblicato nel 2008, varianti genetiche possono essere la causa di questo rapporto. Dipendenza poliassunzione si verifica quando un individuo diventa dipendente da ogni e tutti i farmaci disponibili, piuttosto che la selezione di un farmaco di scelta. Lo studio, compiuto su dipendenti dalla nicotina, ha individuato una variante genetica che ha reso non solo più probabile il fumatore sarebbe diventato un fumatore pesante, ma è stato anche associato con la dipendenza da nicotina e la probabilità che l'individuo non sarebbe smettere di fumare.

Dipendenza

Professionisti della salute mentale e di dipendenza testimoniano il rapporto tra emotivo e dipendenza da sostanze nei loro clienti. La malattia mentale aumenta la probabilità che un individuo anche diventerà tossicodipendenti perché i farmaci sono spesso utilizzati per sfuggire emozioni spiacevoli di depressione, paura e ansia generale. Una volta che una persona con problemi di salute mentale inizia con qualsiasi farmaco, è più probabile che continui l'uso di droghe al fine di auto medicare. Questo porta alla dipendenza. Mentalmente individui malati sono anche più probabilità di diventare tossicodipendenti poliassuntori.

La Variant

Secondo i ricercatori dello studio di cui sopra, la variante che rende i fumatori più probabilità di diventare dipendenti dalla nicotina è strettamente legata ai recettori della nicotina nel cervello. Alpha 3 e alfa 5, si trovano sulla superficie delle cellule del cervello che sono anche vincolati da nicotina. Studi hanno dimostrato che gli stessi meccanismi presenti in nicotina dipendenti individui sono a posto per cocaina e metamfetamina tossicodipendenti, nonché i dipendenti da oppiacei.

La dopamina e tolleranza

Tutte le sostanze d'abuso, sia nicotina, cocaina, metanfetamina o prescrizione farmaci, tendono ad attivare la produzione del piacere produzione chimica, dopamina, nel cervello. Come il cervello si adatta allo squilibrio, la tolleranza si sviluppa. La tolleranza è la necessità condizionata per più della stessa sostanza che inizialmente richiesto, per ottenere lo stesso livello di euforia o effetto che fosse possibile in precedenza utilizzando meno della sostanza. La tolleranza è la condizione che separa mero abuso di sostanze da dipendenza da sostanze e dipendenza. Dal momento che gli individui possono ottenere gli effetti desiderati di tutti i farmaci, possono anche diventare poliassunzione dipendente, o dipendente da qualsiasi droga che produrrà il risultato desiderato.

Malattia del cervello

Il National Institute on Drug Abuse definisce la dipendenza come una malattia del cervello, perché l'uso di droghe produce percorsi nel cervello, non precedentemente presenti, che creano tendenze e comportamenti compulsivi legati alla tossicodipendenza. Questi percorsi indotte da farmaci nel cervello sembrano essere legate a tutti l'uso di droghe e l'abuso, piuttosto che a qualsiasi specifico tipo o classe di farmaci utilizzati. Gli individui che sono tipi di personalità dipendenti, o che soffrono di malattie mentali prima di abuso di droghe, hanno maggiori probabilità di diventare poli-tossicodipendenti, cioè, di diventare dipendenti da qualsiasi tipo di droga che possono ottenere. Tali individui sono altrettanto dipendenti da una droga come ad un altro. In breve, la stessa malattia del cervello comune in tutta la tossicodipendenza, è responsabile della poliassunzione dipendenza.

Prevenzione / Soluzione

Abusatori poliassunzione sono predisposti alla dipendenza dalla presenza di una variante del gene nel loro chimica del cervello, e nel loro struttura fisica. Essi possono anche essere predisposti alla dipendenza da droga attraverso uno squilibrio chimico che li fa anche soffrire di malattie mentali, ed essere più vulnerabili alla necessità di sfuggire al dolore delle loro emozioni negative.

Il patrimonio genetico degli individui non causa loro di utilizzare il farmaco in primo luogo; tuttavia, e se l'individuo mai esperimenti con le droghe a tutti, lui o lei non diventare dipendenti da loro. La prevenzione attraverso l'educazione, la consulenza per le popolazioni vulnerabili e informati sui pericoli della droga e la tossicodipendenza è ancora la soluzione più efficace per il problema delle tossicodipendenze.


articoli Correlati